Appello pubblicato- leone tornato

16.09.2020

Appello pubblicato- leone tornato

Qualcuno forse ci legge

E' passato poco tempo dalla nostra osservazione completata da fotodocumentazione inerente allo smontaggio della stele con il leone alato nel parco dell'U.P.A. umaghese. Abbiamo a suo tempo notato che la struttura in pietra e' stata demolita, lasciata sul posto per oltre un mese e rimessa in sesto poco fa. Nel caso ci ritenessimo un portale importante, potremmo pensare che la nostra reazione sia stata alla base dell'operato del municipio e dei suoi preposti enti. Siccome siamo invece modesti per natura e siccome conosciamo bene pregi e soprattutto difetti dell'amministrazione umaghese, siamo del parere che il municipio faccia sempre quello che ritiene giusto per pochi, per se' stesso e per quelli che ai suoi vertici decidono! Tutto questo per dire che il leone simbolo della citta' fa nuovamente bella figura sul prato dell'universalissima, intramontabile e inossidabile universita' popolare. Ottimo! Anche perche' , critiche obiettive a parte, la serie di statue sullo stesso prato che rappresentano il festival teatrale ''Leon d'oro'' sono costate, quasi una ventina di anni fa, ai contribuenti 30.000 Kn. Ma la domanda che ora sorge spontanea e': la statua aveva assolutamente bisogno di un restauro? A noi non e' sembrato. A voi? Il motivo di tale faccio e rifaccio sara' sicuramente un altro arcano mistero di questa amministrazione cittadina sempre restia a dividere le informazioni con i cittadini e soprattutto con i media, nonche' piu' misteriosa e introversa del consiglio d'amministrazione di una ditta privata di successo. E pensare che non molto tempo fa era tutto diverso o quasi. L' amministrazione umaghese e' stata capace anche di reclamizzare miti e meriti grazie a mega cartelloni pubblicitari lungo le strade...ovviamente tutto a spese dei contribuenti. Neanche le ditte private lo fanno. E il leone? Le domande sono tante. Forse nel caso della leonina stele qualcuno se le fa e se le gode? Quelli che pero' pagano...godono molto di meno. Forza e coraggio!

di

mr. Maurizio Rota