Trieste: Nave ospedale, richiede 246 mila euro

04.06.2020

Trieste: Nave ospedale, richiede 246 mila euro

 

 

La GNV Allegra, scelta quale "nave-ospedale"

Anche se ‘non è andata in porto’, la nave-ospedale Allegra continua a far parlare di sè. Sembra che la richiesta di rimborso per i lavori preparatori della nave allestita da Grandi Navi Veloci, come segnalato anche dal TGR FVG, ammontino a 246mila euro di fattura. Il conto è stato presentato all’Asugi che, con la Regione, ha rispedito la richiesta al mittente, con disdetta formale all’emissione della nota di addebito in quanto, secondo loro, non essendoci contratti firmati e non avendo pattuito nessun lavoro anticipato, nessun rimborso era dovuto.
Il costo dell’operazione iniziale – 4 milioni e 200 mila euro per sei mesi – aveva già allertato l’opposizione, segnatamente il consigliere regionale Pd Francesco Russo, che ha sollevato più volte il problema del costo. Infine è arrivata la marcia indietro della giunta, che ha ritenuto non conveniente la soluzione. A metà maggio, la Gnv ha inviato all’Azienda sanitaria giuliano isontina, referente tecnico dell’operazione, la richiesta di rimborso di 246mila euro, per le spese sostenute per il riattaggio del traghetto a nave ospedale. Si attendono quindi delucidazioni o aggiornamenti in merito.

Fonte:TriesteAllNews